Col tempo, la maggior parte dei funghi magici tende a sviluppare lividi blu. Anche se questo è generalmente considerato un segno di ridotta potenza del fungo, è anche un indicatore della presenza di costituenti chimici con proprietà psichedeliche.

Se coltivate o consumate funghi magici, potreste aver notato che nel tempo tendono a svilupparsi dei punti blu. Queste macchie sono generalmente considerate come lividi e a volte agiscono come indicatore del livello di potenza del fungo magico. Anche se non si sa esattamente perché si verificano i lividi, di solito compaiono sul micelio e sui corpi fruttiferi a forma di pera. Continuate a leggere per saperne di più sui lividi blu nei funghi magici e perché si verificano.

Cos’è il Lividi nei Funghi Magici?

Il lividi è anche conosciuto come bluing, ed è un processo naturale che di solito avviene nei funghi psilocibina. Anche se il bluing è molto comune e molto discusso, non è chiaro perché si verifichi. Tuttavia, si crede generalmente che il lividi blu si verifichino a causa del degrado della psilocina causato dagli enzimi all’interno delle cellule dei funghi dopo un processo ossidativo. Questo implica che il bluing è il risultato del decomporsi delle sostanze psicoattive nei funghi magici.

Il bluing dei funghi magici di solito serve come conferma che la psilocibina o la psilocina era o è presente nel fungo. Un altro fatto interessante è che i funghi potenti tendono in generale a sviluppare lividi blu più frequentemente rispetto a quelli meno potenti. Tuttavia, è importante notare che ci sono molte varietà di funghi non psicoattivi che sviluppano lividi blu nel tempo, ma questo è il risultato di una reazione diversa.

Inoltre, ci sono specie di funghi contenenti psilocibina che non sviluppano lividi affatto. Pertanto, la cosa principale da tenere a mente è che non tutte le specie di funghi magici sperimentano lividi. Se notate lividi nei vostri funghi, non è completamente un segno di inefficacia. Inoltre, è importante assicurarsi di non confondere i lividi blu con il nero. Se notate macchie nere con un odore sgradevole sul vostro fungo, potrebbe essere un segno di marciume/muffa e un’indicazione che il fungo non è sicuro da consumare.

Quando si verificano i Lividi?

Si ritiene generalmente che i funghi sviluppino lividi dopo l’esposizione all’ossigeno o quando vengono maneggiati o trattati in modo inadeguato. Questo danneggia la struttura del fungo e porta alla degradazione della psilocibina. Nonostante ciò, uno studio del 1997 mette in evidenza che una reazione di bluing non è sempre un segno di esposizione all’ossigeno.

Questo ha portato molti a credere che la presenza di composti metallici nei funghi sia un fattore che può causare la reazione. È anche probabile che si verifichi in presenza di enzimi, ma questo non è comune in tutti i funghi psilocibina. Questo è il motivo per cui non tutti i funghi contenenti psilocibina svilupperanno lividi. Fondamentalmente, solo i funghi con composti a base di rame svilupperanno lividi.

Può il Micelio Essere Lividato?

I lividi blu possono anche influenzare il micelio. In pratica, è possibile che il substrato sviluppi lividi blu quando viene maneggiato in modo inadeguato o è esposto all’ossigeno. In alcuni casi, i coltivatori inesperti tendono a pensare che i lividi siano un tipo di contaminazione. Tuttavia, è importante notare che è sempre possibile determinare se il proprio micelio è contaminato o lividato con il test del cotton-fioc. Basta passare un cotton-fioc fresco sulla zona interessata, e se si nota il colore blu sul cotton-fioc, significa che il micelio è contaminato e non lividato.

I Lividi Influenzano la Potenza dei Funghi Magici?

Il bluing può influenzare la potenza dei funghi psilocibina. Questo è dovuto al fatto che la psilocina deve degradarsi prima che compaia il livido bluastro. Pertanto, più lividi si sviluppano sui vostri funghi, più contenuto di psilocina è degradato. Di conseguenza, il fungo sarà meno attivo e produrrà solo effetti psichedelici ridotti dopo il consumo. Pertanto, durante la raccolta dei funghi magici, è importante evitare lividi inutili.

Tutti i Funghi Psilocibina Diventano Blu?

Le varietà di funghi magici sono generalmente conosciute per la loro tendenza a sviluppare lividi, ma alcune varietà non diventano blu affatto. Come accennato in precedenza, la condizione per lo sviluppo dei lividi include la presenza di psilocina, psilocibina e un elemento a base di rame. Tuttavia, è importante notare che non tutte le varietà di funghi magici che contengono questi composti diventeranno blu. Ad esempio, Psilocybe cubensis è una varietà che è nota per sviluppare lividi blu o verdi in alcuni casi. Ci sono altre varietà con un contenuto maggiore di psilocina e psilocibina che diventano anch’esse blu, come Psilocybe azurescens.