La Guida Definitiva al Microdosaggio

I tartufi magici sono talvolta messi nella stessa categoria dei funghi psilocibina, ma in realtà sono gli sclerozi. È una massa compatta e indurita di micelio fungino che contiene le riserve di cibo per la crescita.

La sclerozia aiuta i sistemi fungini a sopravvivere a condizioni ambientali estreme.

Ecco perché i tartufi magici hanno un guscio spesso e denso. La loro composizione permette loro di sopravvivere in condizioni asciutte per diversi anni senza perdere le proprie capacità di crescita.

Poiché gli sclerozi sono ricchi di forniture di emergenza per la crescita dei funghi, contengono un’abbondante scorta di psilocibina che funziona bene per il microdosaggio.

microdosing chart

Che cos’è il microdosaggio?

Il microdosaggio utilizza livelli di somministrazione della dose così bassi che è improbabile che producano un effetto su tutto il corpo. Se qualcuno dovesse usare questa tecnica con la prescrizione di farmaci, sarebbe considerata sub-terapeutica.

Il termine stesso scompone il processo. “Micro” significa “piccolo” e “dose” si riferisce alla quantità assunta. Ciò significa che il microdosaggio è la pratica di assumere dosi eccezionalmente piccole di tartufi magici per accedere ai benefici della psilocibina senza sballarsi.

Ciò significa che quando guardi al microdosaggio dei tartufi magici, il risultato che stai cercando offre gli aspetti positivi dell’utilizzo del prodotto senza i potenziali effetti collaterali negativi di una dose maggiore.

L’obiettivo del microdosaggio è aumentare l’energia fisica, migliorare la creatività e raggiungere un maggiore equilibrio emotivo. Alcune persone ottengono prestazioni migliori su compiti che richiedono capacità di risoluzione dei problemi con questa tecnica.

Il microdosaggio potrebbe anche essere efficace come opzione di trattamento in alcuni casi per la dipendenza, la depressione e l’ansia.

Il regime di dosaggio standard per chi prova il microdosaggio con la psilocibina è di circa 1/20 di quello che sarebbe l’importo totale. Ciò significa che stai prendendo circa il 2% dei tartufi magici che una persona usa per ottenere il pieno effetto della sostanza.

Invece di usare i tartufi magici per un viaggio una tantum, il microdosaggio consiste più nell’aggiungere un elemento alla tua routine settimanale. È come bere una tazza di caffè al mattino per far andare la caffeina, ma ha abbastanza forza per durare due o tre giorni invece di poche ore.

L’obiettivo è sperimentare effetti lievi. Molte persone apprezzano una risposta sub-percettiva, provocando cambiamenti che forniscono energia invece di metterti fuori combattimento per la giornata.

Ciò significa che il microdosaggio dei tartufi magici è un’applicazione di ormesi.

Perché un’applicazione per l’ormesi è essenziale da considerare?

L’ormesi è una risposta bifasica o trifasica che si verifica dopo l’esposizione a livelli crescenti di una sostanza specifica o di una condizione generale. È una caratteristica che si può trovare praticamente in tutti i processi biologici

Tutto opera all’interno di una zona ermetica con microdosaggio. Ciò significa che la risposta è generalmente favorevole ai tartufi magici quando vengono presi ai livelli corretti.

Se pensi alla microdose come alla linea di base biologica per risultati diversi, scoprirai che le risposte positive si verificano con la stimolazione. L’opposto di quel risultato sarebbe considerato inibizione.

Quando inizi a microdosare per la prima volta, il corpo riceve un effetto stimolante che porta a una migliore creatività e concentrazione.

Se dovessi continuare a somministrare alla stessa velocità ogni giorno, la curva comportamentale dell’effetto stimolante alla fine assumerebbe una forma a U. In definitiva, vedresti che si verifica un’inibizione con il microdosaggio perché il corpo avrebbe la risposta opposta all’attività.

Non sono solo i tartufi magici o le sostanze psichedeliche ad avere questo effetto. Chiunque prenda pillole per l’allergia durante l’estate sperimenta lo stesso risultato. Il farmaco funziona bene durante le prime dosi, ma diventa inefficace entro la fine della stagione e potrebbe essere necessaria una seconda dose per ottenere gli stessi risultati.

Se dovessi assumere una dose di Benadryl all’inizio della stagione delle allergie, potresti sentirti stanco per alcune ore. Una volta presa una seconda dose, gli effetti collaterali si espandono con un impatto maggiore.

Ecco cosa succede quando si prendono i tartufi magici con il microdosaggio. Se qualcuno aumenta la quantità che assume, aumenta il rischio di sperimentare effetti collaterali indesiderati.

Il modo migliore per contrastare l’effetto ermetico è microdosare circa una volta ogni 72 ore. Invece di creare una forma a U dalla stimolazione all’inibizione, il corpo umano può mantenere i benefici senza preoccuparsi dei potenziali svantaggi.

Buy Mini Mexicana Magic Truffles Online

Come misurare la tua microdose

A meno che tu non acquisti tartufi magici che arrivano già nella loro microdose appropriata, dovrai dividere il prodotto nella quantità che desideri assumere.

Il modo migliore per raggiungere questo obiettivo è utilizzare una scala di microdosaggio.

Se avessi 1 g di tartufo magico fresco da utilizzare per il microdosaggio, dovresti assumere tra il 2% e il 10% di tale importo per ogni microdose. Quando hai una bilancia disponibile per queste piccole quantità, è molto più facile ottenere un risultato accurato.

Le migliori bilance ti consentono di misurare in più unità (grammi, once, DWT, ecc.) per assicurarti di ottenere sempre la giusta quantità. Un prodotto digitale viene letto in modo più accurato, mentre uno con un design compatto rende più facile eseguire il microdosaggio quasi ovunque.

Come vengono consumati i tartufi magici?

Durante il microdosaggio, la maggior parte delle persone consuma i tartufi magici crudi. Sebbene il gusto sia spesso descritto come qualcosa di meno che piacevole, l’obiettivo è creare risultati che riflettano creatività, ingegno e concentrazione.

Se non ti piace l’idea di masticare direttamente e ingoiare la piccola dose, vengono utilizzati anche molti altri metodi quando si consumano tartufi magici per effetti terapeutici.

Di solito ci vogliono dai 15 ai 45 minuti perché i tartufi magici inizino a funzionare. Funziona ancora più velocemente se consumato in forma liquida.

magic truffles in tea

1. Prendi i tuoi tartufi magici nel tè.

Se non sei un fan del gusto amaro che lasciano dietro di sé alcuni tartufi magici, può aiutarti a preparare il tè per il tuo dosaggio. Una volta che i materiali si infondono nel liquido, i sapori indesiderati scompaiono. Puoi scaldarli in acqua, schiacciare la quantità desiderata nel liquido e lasciarli in infusione per tutto il tempo che preferisci.

Aiuta a far riposare il tè per un massimo di 15 minuti, ma puoi anche ottenere risultati diversi sperimentando il tempo di infusione.

Ti consigliamo di evitare di far bollire i tartufi per fare il tè. Quando microdosi, la dimensione è abbastanza piccola che i materiali possono distruggere il composto attivo.

2. Prendili sotto forma di capsule.

Se hai un macinacaffè in casa, puoi trasformare i tartufi magici in polvere microdosante. Una volta ottenuta una grana consistente sull’intera quantità con cui stai lavorando, usa contenitori per capsule vuoti per distribuire la dose desiderata.

Avrai bisogno di una macchina per capsule a casa per completare questo lavoro.

Dal momento che stai assumendo solo capsule che hai preparato da te, non devi preoccuparti dell’integrità del prodotto. Puoi anche acquistare materiali vegetariani quando segui questo metodo.

Quando usi questa opzione, è sempre meglio iniziare dal basso e mantenere le cose lente finché non sai con certezza come reagirà il tuo corpo.

lemon tek fresh truffles

3. Usa il metodo Lemon Tek.

Lemon Tek rende facile e veloce gustare la tua microdose. La natura acida degli agrumi scompone la psilocibina, spesso accelerando o intensificando l’esperienza complessiva.

Se non hai mai provato questo metodo prima, spesso è meglio iniziare con una dose del 50% dalla tua solita microdose per assicurarti di poter gestire la ripresa.

Hai anche la possibilità di macinare i tartufi magici e mettere la polvere in una vera limonata per un’esperienza simile al lemon tek.

Se non ti piacciono i limoni, altri agrumi offrono un’esperienza simile. I lime sono un’ottima seconda scelta! L’unico elemento che non vuoi usare è il pompelmo perché potrebbe cambiare la biodisponibilità della psilocibina o di altri farmaci che potresti assumere.

4. Aggiungi la quantità di microdose ai tuoi cibi preferiti.

Puoi aggiungere tartufi magici praticamente a qualsiasi ricetta. Crea una serie completamente nuova di esperienze culinarie riducendo i problemi di nausea o nausea che a volte si verificano, anche ai livelli di microdosaggio.

Il trucco per aggiungere tartufi magici ai cibi che ti piacciono è evitare di farlo durante le fasi di cottura della ricetta. Il calore eccessivo provoca la rottura della psilocibina, il che significa che anche aggiungerla mentre un oggetto è a riposo potrebbe essere sufficiente per cambiare il modo in cui funziona la microdose.

Un classico esempio di questa opzione è usare i tartufi magici con la pizza. Invece di aggiungerli alla parte superiore e cuocerli, dovresti mescolare un componente in polvere nella salsa o usarlo come guarnizione dopo averlo tolto dal forno.

Puoi anche aggiungere tartufi magici al miele, al pesto fresco o all’antipasto, tutti piatti freddi piacevoli. Un popolare commestibile per il microdosaggio è il cioccolato, soprattutto se ti piace masticarlo e non ti piace il loro sapore.

5. Puoi trasformarlo in poltiglia o pasta.

Se hai un macinatartufi in casa, puoi trasformare il prodotto in polvere in qualsiasi poltiglia o pasta adatta alle tue esigenze.

Molte persone usano questo metodo per ingoiare i tartufi magici per il microdosaggio senza sperimentarne il gusto più del necessario.

Non vuoi mescolare zucchero o vitamina C nella polvere di tartufo magico macinato per migliorare il sapore. Questi elementi possono fermare i benefici che speri di ottenere con la psilocibina.

Quali sono i vantaggi del microdosaggio con i tartufi magici?

Le persone assumono regolarmente composti come il CBD per gestire qualsiasi cosa, dall’ansia al dolore cronico. Poiché il cannabidiolo deriva dalla pianta di cannabis (che un tempo era considerata un tabù da usare), molte persone cercano potenziali benefici in altri prodotti che sono stati considerati illegali nella maggior parte del mondo.

I tartufi magici hanno molto potenziale per essere il prossimo prodotto rivoluzionario grazie ai vantaggi che la psilocibina offre attraverso il microdosaggio.

Sebbene la pratica sia diffusa, sulla base delle conversazioni trovate sui forum dei social media, il sistema legale e la ricerca clinica non hanno raggiunto ciò che le persone stanno facendo nella vita reale.

Ecco perché vale la pena considerare un attento esame dei benefici che offrono i tartufi magici se si hanno sintomi fisici o emotivi indesiderati che non vengono alleviati dalle metodologie più tradizionali.

Ecco una panoramica di ciò che il microdosaggio potrebbe fornire alla persona media che inizia oggi.

Ci sono dei rischi di psilocibina da considerare?

L’obiettivo del microdosaggio con i tartufi magici è limitare il maggior numero possibile di fattori di rischio quando si utilizza la psilocibina. Poiché l’importo è così piccolo, i livelli sono generalmente sufficienti per fornire i benefici senza i fastidiosi effetti collaterali.

Ognuno reagisce in modo diverso alla psilocibina, il che significa che alcune persone potrebbero avere una sensibilità sufficiente al composto da dover considerare i tre fattori di rischio che in genere si verificano a dosi più elevate.

Ecco una panoramica di cosa prepararsi quando si assume la psilocibina per la prima volta, così saprai come reagisce il tuo corpo per il prossimo sforzo di microdosaggio.

La psilocibina ha un lieve potenziale di dipendenza

Questo potenziale rischio di dipendenza dalla psilocibina è minimo, soprattutto rispetto ad altri composti e farmaci che ricevono uno stato di Schedule 1.

Questo perché i tartufi magici non agiscono sul centro di ricompensa del cervello allo stesso modo di altre sostanze che creano dipendenza. Alcuni ricercatori suggeriscono invece che dovrebbe essere considerata una sostanza Schedule 4, che la renderebbe paragonabile alle benzodiazepine.

Questo non vuol dire che la psilocibina non possa essere abusata o usata in modo improprio. Le persone che hanno assunto dosi elevate sono cadute dall’alto, sono entrate nel traffico o hanno subito cambiamenti comportamentali inaspettati.

Chiunque non abbia mai provato i tartufi magici prima per il microdosaggio dovrebbe iniziare con la dose più piccola possibile.

La psilocibina può offrire un’esperienza negativa

Alcune persone vedono il dolore come un’esperienza incredibilmente negativa, ma può anche rivelarsi uno dei ricordi più positivi che la vita offre.

Quando si assume la psilocibina a qualsiasi dose, gli individui devono prepararsi ad affrontare qualcosa di emotivamente doloroso, dannoso o addirittura spaventoso.

Quando il microdosaggio viene assunto per scopi di salute e non per un’esperienza ricreativa, è necessario sentire le cose per iniziare a guarire, se qualcuno non è preparato ad affrontare i demoni nella sua vita.

La psilocibina può offrire alcuni rischi cardiovascolari

La psilocibina agisce legando i recettori HT2B. Se usato cronicamente (al di sopra della quantità della tipica microdose per un tempo prolungato), possono verificarsi pericolosi cambiamenti nella forma e nella struttura delle valvole cardiache.

Un farmaco chiamato fen-fen è stato ritirato dal mercato a causa del suo rischio di creazione di malattie cardiache valvolari e si lega anche ai recettori HT2B.

Se stai assumendo il farmaco per un effetto terapeutico solo 2-3 volte a settimana, non è un grosso problema. Quando inizi a pensare al microdosaggio per anni senza fermarti, questo potenziale problema sarebbe una preoccupazione da rivedere.

Quali sono i dieci comandamenti del microdosaggio con i tartufi magici?

Il microdosaggio comporta diversi potenziali vantaggi. Il modo migliore per ottenere un risultato positivo è seguire queste linee guida durante la preparazione per l’esperienza.

Sebbene ogni potenziale microdose possa avere un effetto unico sul corpo, lavorare su questa base di “comandamenti” può offrire un’esperienza coerente che massimizza il tuo investimento in quest’area.

  • Vieni preparato. Il microdosaggio non dovrebbe fornire un’esperienza allucinogena o visiva, ma potrebbe accadere per le persone con sensibilità alla psilocibina. Quando sai cosa aspettarti, è molto più facile concentrarsi sui vantaggi che speri di ottenere con questo investimento in te stesso.
  • Sii sicuro. Finché non sai come funzionano i tartufi magici con il tuo corpo, è meglio microdosare in un ambiente sicuro, protetto e tranquillo.
  • Essere sano. Il microdosaggio ha lo scopo di migliorare la tua creatività, trovare la tua concentrazione ed equalizzare la tua stabilità emotiva. Sebbene i tartufi magici possano aiutare con ansia, tristezza e sentimenti simili, potresti voler evitare di consumarli quando ti senti infelice o depresso.
  • Usalo perché lo vuoi. Nessuno dovrebbe dirti di microdose o farti pressioni per prendere queste decisioni. Sarebbe meglio consumare tartufi magici a qualsiasi dosaggio perché è qualcosa che ritieni sia benefico per la tua salute.
  • Sii legale. La vendita e l’uso dei tartufi magici sono limitati in molte aree del mondo. Ciò significa che spetta a te svolgere la due diligence sulle norme e sui regolamenti locali. Potrebbe non essere possibile ordinare ciò che desideri. Anche se lo è, ricorda di evitare di combinare alcol e altre droghe con i tuoi sforzi di microdosaggio a meno che il tuo medico non raccomandi un’attività specifica.
  • Avere lo stomaco vuoto. Se mastichi bene i tartufi magici, la microdose può avere il massimo impatto. Aiuta a evitare di consumarli a stomaco pieno, quindi cerca di aspettare almeno due ore dopo l’ultimo pasto prima di perseguire i benefici che la psilocibina potrebbe fornire.
  • Mantieni la dose coerente. Inizia dal basso, vai piano e sii paziente con i processi di microdosaggio. Alla fine otterrai la quantità corretta per il tuo corpo. Poiché gli effetti possono richiedere più di 30 minuti per iniziare, può essere allettante prendere un’altra dose. Non vuoi farlo. Una volta trovato ciò che funziona, attenersi ad esso e iniziare una routine di assunzione di 2-3 microdosi al massimo a settimana.
  • Accetta le modifiche. Alcune persone sperimentano brevi periodi di dubbio o paura quando prendono i tartufi magici per la prima volta. Fa parte dell’esperienza e spesso scompare rapidamente. Se trovi che i sentimenti sono più intensi di quello che desideri, prendi una dose di vitamina C con tutto lo zucchero che puoi per fermare il processo.
  • Rivedi l’esperienza. Ci vuole tempo per rivedere la creatività, l’attenzione e altri vantaggi che derivano dal microdosaggio. Se ti prendi del tempo per riflettere sui pro e contro delle tue esperienze alla fine della giornata, le informazioni possono aiutarti a goderti ancora di più i vantaggi offerti dalla psilocibina.
  • Divertirsi. Il microdosaggio può aprire nuovi mondi, alleviare i vecchi sintomi e aiutarti a sentirti più te stesso. È una delle migliori esperienze che la natura offre e il dono è lì da accettare ogni volta che vuoi dare una spinta al tuo funzionamento mentale.

Come iniziare a microdosare

Poiché esistono ricerche limitate sui protocolli per il microdosaggio, è difficile dire con certezza quale dose di tartufi magici funzioni per ogni persona.

La maggior parte delle persone sperimenta i benefici del microdosaggio senza sballarsi consumando tra il 2% e il 10% della tipica dose intera del prodotto.

Hai anche i tempi del dosaggio da considerare. La maggior parte delle persone che scelgono questa attività di salute e benessere utilizzano lo Stamets Stack o il Protocollo Fadiman.

Un’attenta revisione di ciascuna tecnica può aiutarti a determinare quale metodologia funzionerebbe meglio per raggiungere i tuoi obiettivi mentre usi i tartufi magici di psilocibina.

Cosa è lo stack di Stamets e dovrei usarlo?

Lo Stamets Stack è una metodologia che utilizza la combinazione di più sostanze per creare un risultato desiderato. Il micologo Paul Stamets l’ha proposto per primo ed è oggi una delle scelte più popolari nella comunità dei microdosatori.

Stamets consiglia di utilizzare una combinazione di psilocibina, niacina e criniera di leone per creare un effetto significativamente positivo e sostenibile per il cervello.

Se scegli il protocollo Stamets per impilare i tuoi articoli, il microdosaggio dovrebbe seguire questa ricetta.

Psilocibina:

Se la dose tipica di psilocibina è compresa tra 1 mg e 10 mg per un individuo, dovresti assumere una microdose dell’1% di questo prodotto.

Lion’s Mane

Lion’s Mane contiene erinacine con una dose completa standard da 50 mg a 200 mg. Vorresti prendere una microdose dell’1% di questo articolo. L’aggiunta di questo fungo alla tua routine regolare potrebbe proteggere dalla demenza, alleviare i sintomi di ansia e depressione lieve, proteggere il sistema nervoso e ridurre lo stress ossidativo.

Niacina: 

La niacina, nota anche come vitamina B3, aiuta il corpo umano a trasformare il cibo in energia. Può anche fornire benefici per la salute al sistema digestivo e nervoso di una persona mantenendo la pelle sana. La dose raccomandata è compresa tra 101 mg e 200 mg.

Quando si utilizza questa metodologia, microdosi per quattro giorni consecutivi utilizzando quei tre prodotti nella ricetta impilata.

Una volta completati i quattro giorni, ti prenderai tre giorni di pausa dal microdosaggio.

Puoi continuare questo ciclo per un massimo di un mese. Dopo aver completato un massimo di quattro settimane, è necessario eseguire il ripristino per un minimo di due settimane prima di iniziare un nuovo ciclo.

Alcune persone trovano il maggior successo microdosando per un mese, seguito da un periodo di recupero di quattro settimane prima di riavviare il ciclo.

Ciò significa che il tuo programma di microdosaggio seguirà questa routine.

 

Domenica

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedì

Venerdì

Sabato

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giorno normale

Cosa considerare con lo stack Stamets

Il problema con lo Stamets Stack è l’inclusione della niacina per alcune persone. Ogni volta che una persona assume una dose superiore a 100 mg, si verifica spesso un effetto arrossante all’interno del corpo.

Potresti provare una sensazione di formicolio, calore lungo le braccia, il collo e il viso e arrossamento della pelle mentre la vitamina lavora per produrre energia.

È un effetto del tutto innocuo, ma la reazione può essere troppo intensa per alcune persone. Se provi questa opzione di microdosaggio, potresti provare prima la dose di niacina da 200 mg. Se è troppo, dimezza la quantità per la vitamina.

La maggior parte delle persone riferisce che l’effetto arrossante con la niacina diventa meno intenso man mano che i loro corpi si abituano all’uso dello Stamets Stack.

Paul Stamets afferma che gli esseri umani hanno più cose in comune con i funghi di qualsiasi altro regno del pianeta. Le risorse fungine possono nutrirci, ucciderci, guarirci o mandarci in un’avventura spirituale. Con il microdosaggio, la psilocibina fornisce un effetto appena percettibile che può fornire vantaggi significativi.

Qual è il protocollo Fadiman?

Se non ti piace l’idea di microdosare per quattro giorni consecutivi, il Protocollo Fadiman è un’alternativa da considerare.

Questa opzione è solitamente l’opzione migliore per i principianti. Presuppone che tu stia seguendo un ciclo di tre giorni, che è una routine che puoi adottare per un massimo di otto settimane prima di prenderti da due a quattro settimane per riposare.

Se segui il protocollo Fadiman, il primo giorno assumi una microdose dei tuoi tartufi magici preferiti. Il secondo giorno funge da transizione, mentre il terzo diventa un giorno “normale” all’interno della tua routine.

Il quarto giorno, prenderesti un’altra microdose per ripetere il processo.

Cosa considerare con il protocollo Fadiman

Quando scegli il protocollo Fadiman per il microdosaggio, significa che assumerai due microdosi in alcune settimane e tre in altre.

Ecco un programma di esempio che potresti seguire se vuoi provare il protocollo Fadiman. Prova questo programma per il primo mese per vedere se funziona per te.

Domenica

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedì

Venerdì

Sabato

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giorno normale

Valutazione

Poiché i giorni di microdosaggio cambiano ogni settimana, il protocollo Fadiman non funziona per tutti. Alcune persone preferiscono un calendario fisso che corrisponda alla tua routine sociale o al tuo programma di lavoro.

Se hai bisogno di una routine prestabilita per il microdosaggio, considera di scegliere due giorni alla settimana per creare i risultati desiderati. Molte persone scelgono il lunedì e il giovedì perché ciò offre loro un intervallo di 3 giorni e 4 giorni tra ciascuna dose, mantenendolo relativamente vicino al protocollo di Fadiman.

Devi mantenere almeno un giorno tra le tue attività di microdosaggio per assicurarti di ottenere i risultati desiderati.

Questa alternativa può essere continuata in un ciclo per un massimo di due mesi.

Cosa succede se lo stack Stamets e il protocollo Fadiman non funzionano?

Alcune persone potrebbero sperimentare piccoli vantaggi dall’uso dello Stamets Stack o del Protocollo Fadiman, ma non sono in grado di ottenere i risultati che altri ottengono dal microdosaggio.

Questo risultato si verifica perché alcune persone hanno meno sensibilità alla psilocibina rispetto ad altre.

Se scopri che nessuna delle due opzioni funziona bene, varrebbe la pena provare un programma in cui prendi una microdose a giorni alterni. Questa opzione può funzionare su un ciclo di due mesi con un minimo di due settimane di riposo tra di loro.

Ciò significa che il tuo calendario di microdosaggio seguirà una routine come questa

Domenica

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedì

Venerdì

Sabato

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Giornata del microdosaggio

Giorno di transizione

Se la routine a giorni alterni non funziona per te, è anche possibile seguire un programma intuitivo basato su come ti senti.

L’unica regola per questa opzione finale è che devi lasciare almeno un giorno aperto quando prendi una microdose.

Non è insolito che le persone seguano il protocollo Fadiman per un mese, prendano le informazioni apprese da tale sforzo e passino a una metodologia più intuitiva per prendersi cura delle proprie esigenze di microdosaggio.

Qual è il metodo di microdosaggio del bicchierino da notte?

Alcune persone potrebbero sperimentare piccoli benefici dall’uso dello Stamets Stack o del Protocollo Fadiman, ma non possono ottenere i risultati che altri ottengono dal microdosaggio.

Dormirai bene la notte con questo metodo, ma aiuta a prendere i tartufi magici circa un’ora (se non di più) prima che tu intenda addormentarti.

Le persone che usano il metodo Nightcap affermano di avere sogni vividi, di svegliarsi riposati e di avere più energia all’inizio della giornata.

Se non vuoi provare il microdosaggio a giorni alterni con questo metodo, puoi anche seguire il protocollo Fadiman per vedere se funziona meglio per le tue esigenze.

Puoi seguire questo metodo per un massimo di due mesi prima di prendere da due a quattro settimane per riposare.

Un’ultima considerazione sul microdosaggio: è un’opzione praticabile?

Il microdosaggio si basa sulla qualità dei tartufi magici che hai a disposizione per generare risultati. Se stai usando una varietà lieve o un prodotto che è rimasto su uno scaffale per molto tempo, i risultati che otterrai potrebbero non essere quelli che speri di ottenere con questa aggiunta di routine.

Ecco perché investire in tartufi magici freschi e di alta qualità è il primo passo da compiere dopo aver deciso che vale la pena provare il microdosaggio.

Dopo il primo ciclo, o se si verificano effetti collaterali indesiderati, puoi sempre passare a un protocollo o a un metodo di consumo diverso.

Se sei pronto ad assumere un maggiore controllo sulle tue scelte di salute e benessere, il microdosaggio dovrebbe far parte di quella conversazione. Questa guida può fungere da risorsa per valutare ogni decisione per assicurarti di poter vivere la vita che desideri.

Quando sei pronto per fare scorta, Microdose Bros. ha ciò di cui hai bisogno per un’esperienza di microdosaggio di successo. Con tartufi magici, squame e altro, il nostro negozio online intelligente, con sede nei Paesi Bassi, offre un’esperienza unica per tutto ciò di cui hai bisogno.