Le statistiche mostrano che dall’1,1% all’1,8% della popolazione mondiale lotta con il OCD. La prevalenza negli adulti è di 1 su 100 e nei bambini è di 1 su 200. Le statistiche mostrano anche che la Cina ha il tasso di OCD più alto e Taiwan quello più basso. Continua a leggere per saperne di più su sostanze psichedeliche e OCD e quali ricerche…

Cos’è il OCD?

OCD è l’abbreviazione di disturbo ossessivo-compulsivo e presenta modelli di paura e pensieri indesiderati (ossessione). L’ossessione porta allo sviluppo di comportamenti ripetitivi (compulsioni). Fondamentalmente, l’ossessione e la compulsione alterano le nostre attività quotidiane e causano angoscia.

Cercare di inibire o controllare le ossessioni non è sempre facile e questo può causare ulteriore angoscia e ansia. Alla fine, gli atti compulsivi mentre cercano di alleviare lo stress diventano comuni negli individui affetti. Questo indipendentemente dagli sforzi che fanno per sbarazzarsi degli impulsi e dei pensieri ossessivi. Fondamentalmente, più ci provano, più diventa difficile e questi pensieri continuano a tornare.

Il DOC è per lo più associato a temi diversi. Ad esempio, può essere collegato alla paura dei germi o paura simile. Per alleviare questa paura, la persona colpita si laverà sempre le mani in modo compulsivo fino al punto che si screpola o fa male.

Le persone con disturbo ossessivo compulsivo di solito si vergognano e talvolta si sentono imbarazzate per la loro condizione. Tuttavia, ci sono opzioni di trattamento che danno risultati efficaci.

Sintomi di OCD

Il sintomo del OCD include ossessioni e compulsioni. Tuttavia, ci sono persone che hanno solo uno di questi sintomi. Molte persone non si rendono conto che le loro ossessioni e compulsioni sono irragionevoli ed eccessive. Inoltre, questo può richiedere molto del tuo tempo e interferire con il tuo funzionamento scolastico, lavorativo e sociale.

Sintomi di ossessione

I sintomi dell’ossessione sono caratterizzati da pensieri, immagini o impulsi persistenti, indesiderati e ripetuti che causano ansia e angoscia. Come accennato in precedenza, le ossessioni di solito hanno dei temi e gli esempi sono:

  • Necessità di cose simmetriche e ordinate
  • Pensieri orribili o aggressivi sul farsi del male
  • Dubitare e fare fatica a tollerare l’incertezza
  • Pensieri indesiderati, inclusi quelli sessuali, religiosi e aggressivi
  • Paura dello sporco o della contaminazione

Segni e sintomi di ossessione includono:

  • Immagini sessuali spiacevoli
  • Immagini di guida in mezzo alla folla
  • Evitare situazioni che possono causare ossessioni
  • Pensieri sull’agire in modo inappropriato in pubblico
  • Stress intenso
  • Paura della contaminazione

Sintomi di compulsione

I sintomi della compulsione sono associati a comportamenti ripetitivi. Questi comportamenti cercano principalmente di ridurre lo stress e l’ansia causati dalle ossessioni, ma non sono sempre efficaci. Le compulsioni alleviano solo momentaneamente i sintomi delle ossessioni. I temi delle compulsioni includono:

  • Rassicurazioni esigenti
  • A seguito di un percorso
  • Ordine
  • Conteggio
  • Controllo

I principali segni e sintomi delle compulsioni includono:

  • Conteggio secondo un certo schema
  • Lavarsi le mani fino a ferire la pelle
  • Ripetendo silenziosamente una parola o una frase
  • Disporre gli oggetti nello stesso schema

Psichedelici e OCD

Il disturbo ossessivo compulsivo può consumare la vita di chi ne soffre e i pazienti trascorrono molte ore in compiti insignificanti e ripetitivi. Inoltre, non è sempre facile per loro liberarsi da questi compiti. L’idea generale è che la rete in modalità predefinita svolga un ruolo chiave nel DOC. Fondamentalmente, il DMN è iperattivo nei pazienti con depressione e questo provoca pensieri negativi ripetitivi in ​​loro. Con ciò, è probabile che il DMN sia iperattivo nei pazienti con OCD.

Fortunatamente, si ritiene che gli psichedelici aiutino a controllare la DMN e ad alleviare le persone dal loro pensiero ossessivo. Durante gli anni ’60 e ’70, casi di studio hanno dimostrato che l’LSD ha contribuito a ridurre i sintomi del DOC nei pazienti affetti. Ulteriori ricerche negli anni ’80 e ’90 mostrano che la psilocibina ha lo stesso potenziale per ridurre i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo.

Studi moderni su sostanze psichedeliche e OCD

Nel 2006 è stato condotto il primo studio multi-brevetto sull’uso di sostanze psichedeliche per il trattamento del disturbo ossessivo compulsivo. Questo studio ha utilizzato 9 pazienti con disturbo ossessivo compulsivo, ai quali sono state somministrate diverse dosi di psilocibina. I pazienti sono stati quindi posti in una stanza per un massimo di 8 ore. Questi pazienti hanno sperimentato miglioramenti significativi nei loro sintomi, anche se sono diminuiti dopo 8 mesi.

I ricercatori hanno concluso che sono necessari studi più ampi e a lungo termine per esplorare i benefici delle sostanze psichedeliche. Non esiste ancora uno studio di grandi dimensioni, ma alcuni ricercatori nel 2009 hanno fatto una scoperta interessante. Nel loro studio sui topi, hanno dimostrato che dopo aver somministrato ai topi psilocibina, la loro probabilità di seppellire i marmi si riduceva.

Un altro studio di imaging cerebrale nel 2005 evidenzia anche il potenziale per le sostanze psichedeliche di trattare il disturbo ossessivo compulsivo attraverso il sistema della serotonina. Secondo questo studio, sostanze psichedeliche come la psilocibina e l’LSD potrebbero ridurre i sintomi del DOC aumentando la segnalazione della serotonina nel cervello.

Rapporti aneddotici da chi soffre di disturbo ossessivo compulsivo

Oltre alle prove preliminari, molti rapporti aneddotici mostrano che le sostanze psichedeliche possono aiutare a ridurre i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo. La storia di Adam Strauss è una storia popolare che mette in evidenza l’uso di sostanze psichedeliche per il OCD.

Ci sono molti altri resoconti aneddotici che mostrano l’uso di sostanze psichedeliche per il trattamento delle compulsioni OCD. Puoi trovare questi account su diversi forum, inclusi Reddit, Bluelight e persino su Microdose Bros.

Mentre ci sono molti risultati positivi sull’uso di sostanze psichedeliche per il OCD, ci sono anche alcuni feedback negativi. Tuttavia, questo feedback evidenzia solo la necessità di utilizzare le sostanze in un ambiente controllato e terapeutico.

Pensieri finali

Sebbene ci siano molti risultati promettenti, vale la pena notare che sono ancora inconcludenti. Tuttavia, c’è una progressione costante nella comprensione di come gli psichedelici possono aiutare a curare le persone con DOC. Nuove scoperte evidenziano come queste sostanze possono aiutare le persone a rompere con schemi di pensiero restrittivi e ossessivi.

Inoltre, rapporti aneddotici mostrano che le persone usano attivamente sostanze psichedeliche per gestire i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo. È solo questione di tempo prima che bastino ampie prove a sostegno di questi benefici aneddotici.

Sei curioso di saperne di più sulla tua salute mentale attraverso l’uso di sostanze psichedeliche? Controlla ora il blog di Microdose Bros per saperne di più.

Una cosa fondamentale da ricordare è che questo è un campo in continua evoluzione. Se pensi che ci siamo persi qualche informazione importante, non esitare a farcelo sapere tramite la nostra pagina dei contatti. Inoltre, visita il nostro negozio online per acquistare subito i tuoi tartufi magici. I tartufi contengono psilocibina e spediamo discretamente in Europa.